Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Abbandono di amianto nell’Agrigentino, bonificate diverse strade provinciali

Abbandono di amianto nell’Agrigentino, bonificate diverse strade provinciali

Sono state completate le operazioni di bonifica di alcune strade provinciali da parte del Gruppo Tutela Ambientale del Libero Consorzio Comunale di Agrigento. Ingenti quantitativi di rifiuti, compresi quelli speciali pericolosi, sono stati rimossi dal personale dell’impresa Mediterranea Servizi, aggiudicataria dell’appalto per la rimozione dei rifiuti dalla rete stradale di competenza del Libero Consorzio, che comprende, oltre alle strade provinciali, anche le ex consortili e le ex regionali. Il bilancio contiene numeri importanti, sia in termini di impegno finanziario che di qualità dell’ambiente messa a dura prova dall’inciviltà di quanti continuano a considerare le strade interne come una sorta di discarica a cielo aperto. I siti bonificati sono stati segnalati da Procura della Repubblica di Agrigento, Polizia Provinciale, Comandi Locali dei Vigili Urbani, Carabinieri e personale stradale del Libero Consorzio.
Preoccupanti, come sempre, i dati sull’abbandono di recipienti di amianto, che devono subire un particolare e costoso processo di messa in sicurezza prima di essere rimossi e trasportati ai centri autorizzati per lo stoccaggio. Complessivamente sono stati rimossi 25.360 chili di amianto, 3.445 di plastica, vetro e altri rifiuti speciali non pericolosi, 10.000  di inerti, 1420 di guaine bituminose e oltre 120.000 di rifiuti solidi urbani, con una spesa complessiva di quasi 50.000 euro, comprensivi delle spese per la recinzione di alcune piazzole di sosta lungo la SP 1 ormai divenute siti abituali per il deposito di rifiuti di ogni tipo. Oltre ai pericoli per la salute, l’abbandono incontrollato di rifiuti incide pesantemente sulle finanze del Libero Consorzio, considerato che il budget residuo a disposizione per ulteriori interventi, già esiguo, si è drasticamente ridotto.
Queste le strade oggetto di intervento con diversi ordini di servizio:
SP 1 Spinasanta-Villaseta; SP 2A Bivio Piano Gatta-Montaperto, SP 3 Favara-Bivio Crocca; SP 6 Licata-Ravanusa; SP 12 Naro-Campobello; SPC 50 Pietralonga-Gibbesi; SPC 55 (da SP 10 a SS 644): NC 14 Roveto; SPR 64 Quota 284; SP 10 Campobello-Fiume Salso; SP 63 Tre Fontane-Molinazzo; SPC 54 Ravanusa-Tintoria-Furiana; SPC 57 Molinazzo-Tre Fontane; NC Cannatello-Fiume Naro; SP 71 Cavaleri Magazzeni; SP Punta Grande-Strada Comunale Miniera Capo Russello.
Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su