Tu sei qui
Home > Arte e Cultura > Mussomeli: domani si torna indietro con il tempo grazie a Battichié

Mussomeli: domani si torna indietro con il tempo grazie a Battichié

Domani, sabato 4 Agosto non prendete impegni: scatenate la fantasia per ideare il vostro look anni 40 e tuffatevi in un mondo in bianco e nero fatto di musica, balli,
arte pittorica e teatrale, artigianato, food&drink…una serata irripetibile. Infatti, a Mussomeli, è in programma Battichiè, si rivivono gli anni Quaranta. L’Associazione culturale “Futtitinni”, (composta da  Arturo Di Simone, Elio Di Salvo, MariaVincenza Nicosia, Angela Messina, Stella Magnano, Giuseppe Seidita, Maurizio Di Maria, Sara Maugeri. termine siciliano che significa fregarsene di tutto e di tutti, ha pensato ed ideato un progetto destinato a far parlare molto ed ha calamitare l’attenzione di migliaia e migliaia di persone. L’evento si chiama “Battichiè” e nasce proprio dalla volontà di valorizzare il nostro territorio in chiave turistica per ridare nuova vita ad un centro storico, quello di Mussomeli, segnato, come accade in gran parte dei piccoli centri della nostra isola, da un progressivo ed inesorabile abbandono. Un evento del genere aveva bisogno di molto entusiasmo ed aiuti (oltre che di sostegno economico), come quello chiesto al pilota Paolo Piparo per allestire un’area d’epoca con auto e quant’altro. E Piparo con l’aiuto di Giovanni Mancuso (appassionato di corse) ha coinvolto addirittura il mitico Nino Vaccarella, vincitore di 3 Targhe Florio (anche su Ferrari), vincitore del campionato mondiale prototipi e pilota di Formula 1 che ha disputato 4 Gran Premi di cui uno con la Ferrari ed è stato più volte campione italiano assoluto di velocità. Un autentico mito vivente malgrado i suoi 84 anni, viaggiando da solo a bordo della propria auto, sabato arriverà a Mussomeli. La gente del quartiere che è diventata protagonista ad essere molto contenta.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su