Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, tentata aggressione al sindaco Ettore Di Ventura. Disoccupato va in escandescenze e colpisce con un pugno vigile urbano.

Canicattì, tentata aggressione al sindaco Ettore Di Ventura. Disoccupato va in escandescenze e colpisce con un pugno vigile urbano.

Momenti concitati questa mattina tra Corso Umberto e Piazza Iv Novembre a Canicattì. Un disoccupato, probabilmente in preda ai fumi dell’alcool prima ha tentato di aggredire il sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura, poi dopo avere provocato il caos all’interno del comune danneggiando porte e suppellettili si è allontanato dalla sede dell’ente aggredendo in piazza Iv Novembre  con un pugno al viso un ufficiale della polizia municipale provocandogli una ferita all’arcata sopraccigliare. L’uomo, non nuovo a questi episodi di violenza alla fine è stato bloccato ed ammanettato dai vigili urbani prima dell’arrivo sul posto dei carabinieri.  Il canicattinese, in evidente stato di alterazione è stato poi caricato su un ambulanza del 118 e trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Barone Lombardo di Canicattì dove è stato sottoposto ad un trattamento sanitario obbligatorio. Per lui scatterà probabilmente l’arresto per oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su