Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, premi ai dirigenti del comune:il consigliere Falcone chiede la revoca delle delibere di giunta

Canicattì, premi ai dirigenti del comune:il consigliere Falcone chiede la revoca delle delibere di giunta

Il sottoscritto consigliere comunale Falcone Fabio capogruppo del Movimento Cinque Stelle, in merito alla recente liquidazione dei premi ai nostri dirigenti comunali

VIST

La sua interrogazione sui premi ai dirigenti e trasparenza amministrativa   presentata in pari data

Impegna il Sindaco e la Giunta

A revocare le determine Sindacali 144 e 145 del 20/12/2017 con le quali il Sindaco assegna le rendite di risultato (cd. premi) a favore dei dirigenti e del segretario comunale

Li impegna inoltre

Per l’immediato avvenire, di  incardinare gli obiettivi da assegnare ai dirigenti in un quadro di legalità, di trasparenza e di efficienza della P.A. Perché l’ obiettivo dei dirigenti, complice la politica  non deve essere il premio. Gli obiettivi da raggiungere nondevono essere mai risibili e facilmente raggiungibilidevono costituire un qualcosa di più rispetto all’ ordinaria amministrazione. Pertanto come stabilito dal quadro normativo e dalle linee guida dell’ ANAC, devono essere:

➢ Rilevanti e pertinenti rispetto ai bisogni della collettività
➢ Specifici e misurabili in termini concreti e chiari
➢ Tali da determinare un significativo miglioramento nella qualità dei servizi erogati e degli interventi
Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su