Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Moria di pesci e volatili lungo il fiume Akragas, il tempestivo intervento dell’Asp di Agrigento per individuarne le cause

Moria di pesci e volatili lungo il fiume Akragas, il tempestivo intervento dell’Asp di Agrigento per individuarne le cause

L’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento sta monitorando con attenzione il fenomeno legato alla moria di volatili e di pesci in prossimità della foce del fiume Akragas a Maddalusa. “Il servizio Asp preposto – afferma il dirigente del Dipartimento di Prevenzione Veterinario, Antonio Izzo – si è immediatamente attivato per eseguire le necessarie indagini sul fenomeno e attivare gli interventi conseguenti. Già in occasione del momento in cui è stata segnalata la presenza di anatre morte sulle rive del fiume, l’Asp di Agrigento, insieme all’Arpa, ha provveduto ad eseguire il prelievo delle acque per la valutazione del grado di potabilità e per la ricerca della presenza di pesticidi mentre una nuova campionatura è già stata effettuata. La carcasse di alcuni volatili sono inoltre già state inviate all’Istituto Zooprofilattico di Palermo per procedere ad un esame tossicologico e controllo SARS che sveli le cause del decesso e lo stesso si sta facendo in queste ore recuperando, con l’impiego di nostro personale specializzato, i pesci morti lungo il tratto di fiume”. Obiettivo aziendale è dunque quello di venire tempestivamente a capo della questione tutelando la salute di cittadini e della fauna locale oltreché la salubrità dell’ambiente.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su