Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Vende pesce senza autorizzazione, multato si scaglia contro carabinieri. Arrestato empedoclino

Vende pesce senza autorizzazione, multato si scaglia contro carabinieri. Arrestato empedoclino

Vende pesce senza alcuna autorizzazione, gli fanno una multa di 6 mila euro, e va in escandescenze. E’ stato bloccato e arrestato. Dovrà rispondere delle ipotesi di reato di resistenza e oltraggio a pubblico Ufficiale. Si tratta di un empedoclino D.A., 48enne, venditore ambulante, sorpreso a vendere pesce, nei pressi della via Roma, a Porto Empedocle.

A controllarlo sono stati i Carabinieri della Stazione di Porto Empedocle che, scoperte delle irregolarità gli hanno elevato delle sanzioni per oltre 6 mila euro. Durante la compilazione degli atti, il quarantottenne, avrebbe reagito, e si sarebbe però scagliato contro i militari dell’Arma.

L’ambulante è stato subito bloccato e arrestato. Su disposizione del sostituto procuratore di turno, è stato posto agli arresti domiciliari.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su