Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Favara, omicidio Ciffa e tentato omicidio Nicotra. Si cercano tracce di polvere da sparo

Favara, omicidio Ciffa e tentato omicidio Nicotra. Si cercano tracce di polvere da sparo

C’è una data certa sugli accertamenti tecnici, finalizzati alla ricerca di residui di polvere da sparo, su alcuni reperti sequestrati sulle scene dell’omicidio dell’empedoclino Carmelo Ciffa, e del tentato omicidio del favarese Carmelo Nicotra.

Si svolgeranno presso i laboratori della IV Divisione della Polizia Scientifica, di via Tuscolana, a Roma, il prossimo 7 agosto. All’esame potranno assistere i consulenti e i difensori degli indagati. Quattro le persone sospettate di appartenere al gruppo di fuoco: Calogero Ferraro, Calogero e Antonio Bellavia (difesi dagli avvocati Salvatore Pennica e Maria Alba Nicotra), e Carmelo Vardaro.

Ciffa è stato freddato davanti ad un supermercato di Corso Vittorio Veneto, Nicotra ( a sua volta indagato), restò ferito a colpi di Kalashnikov davanti al suo magazzino di via Torino. I due fatti di sangue, come più volte ribadito, sarebbero uniti da un unico “filo” conduttore.

L’indagine, è coordinata dai magistrati della Dda di Palermo (pubblici ministeri Alessia Sinatra, Claudio Camilleri e Geri Ferrara), ed è svolta sul campo dagli agenti dalla Squadra Mobile di Agrigento guidata da Giovanni Minardi.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su