Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Rubano acqua per irrigare i campi, arrestati cinque licatesi

Rubano acqua per irrigare i campi, arrestati cinque licatesi

Si stavano allacciando abusivamente alla condotta idrica principale, per prelevare acqua e irrigare i propri campi. A interrompere l’ennesimo furto di acqua l’arrivo dei Carabinieri. E cinque persone, di cui tre agricoltori e due operai, tutti di Licata, sono stati bloccati, arrestati e posti ai domiciliari.

Come al solito, avviene da anni, i ladri di acqua hanno colpito nelle campagne di contrada “Canterlippe”, poco lontano dalla strada statale 115, e da via Palma. Tutto quanto è stato attuato dai braccianti agricoli, al fine di portare l’acqua ai propri fondi agricoli, e irrigare i campi coltivati e serre.

Alla tubatura principale hanno “saldato” un tubo che, finiva più avanti a ridosso delle colture. Per loro sfortuna nella zona sono transitati i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Licata, impegnati in un giro di perlustrazione.

I militari si sono subito insospettiti, e da li a pochi attimi, è scaturita la decisione di effettuare un controllo. Non c’è voluto molto per capire cosa facessero quelle persone in quel luogo attorno ad uno scavo.

Pubblicità Lirenas Gas
Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su