Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Rubano acqua per irrigare i campi, arrestati cinque licatesi

Rubano acqua per irrigare i campi, arrestati cinque licatesi

Si stavano allacciando abusivamente alla condotta idrica principale, per prelevare acqua e irrigare i propri campi. A interrompere l’ennesimo furto di acqua l’arrivo dei Carabinieri. E cinque persone, di cui tre agricoltori e due operai, tutti di Licata, sono stati bloccati, arrestati e posti ai domiciliari.

Come al solito, avviene da anni, i ladri di acqua hanno colpito nelle campagne di contrada “Canterlippe”, poco lontano dalla strada statale 115, e da via Palma. Tutto quanto è stato attuato dai braccianti agricoli, al fine di portare l’acqua ai propri fondi agricoli, e irrigare i campi coltivati e serre.

Alla tubatura principale hanno “saldato” un tubo che, finiva più avanti a ridosso delle colture. Per loro sfortuna nella zona sono transitati i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Licata, impegnati in un giro di perlustrazione.

I militari si sono subito insospettiti, e da li a pochi attimi, è scaturita la decisione di effettuare un controllo. Non c’è voluto molto per capire cosa facessero quelle persone in quel luogo attorno ad uno scavo.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su