Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > “Rahal: agli occhi di un bambino” dal prossimo anno nelle scuole. Il libro di Lorella Farrauto presentato a Racalmuto

“Rahal: agli occhi di un bambino” dal prossimo anno nelle scuole. Il libro di Lorella Farrauto presentato a Racalmuto

Bullismo, emigrazione, opposizione al potere politico. Sono alcuni dei temi trattati da Lorella Farrauto nel suo libro dal titolo “Rahal: agli occhi di un bambino”. Un testo di cento pagine nelle quali la scrittrice ha saputo sintetizzare argomenti delicati e che spingono a riflettere.

Il volume,  edito da “Kimerik”,  è stato presentato, ieri, nella sala consiliare di Racalmuto. A curarne il saggio introduttivo Giovanni Tesè, avvocato e docente del “Galilei”di Canicattì,  che ha illustrato il libro insieme alla psicologa Alice Napoli.

Tesè ha studiato nei minimi dettagli il testo sottolineando il morbido lessico, riportando alcune forme dialettali in disuso, lasciando al lettore la piacevole sensazione di attraversare quattro generazioni, senza staccarsi dalle pagine.

E’ la stessa scrittrice a riassumere la sua opera: “bullismo, emigrazione, opposizione al potere politico, lotta contro i soprusi, contro il tempo, tra storie d’amore, affetti, illusioni, riflessi e riflessioni, emozioni, sorte, fortuna, gioie e dolori, malattia e poi la speranza: quella che smuove da uno status, nei cambiamenti presenti, per un futuro migliore”. Lorella Farrauto si è detta “onorata” di essere stata definita “sinteticamente geniale”.

Il libro, fresco di stampa, ha già ottenuto tanti successi e dal prossimo anno sarà adottato come narrativa grazie al suo inserimento nella piattaforma scolastica.

All’incontro sono intervenuti, tra gli altri, il sindaco Emilio Messana, l’assessora ai Servizi sociali, Carmela Matteliano, e la presidente del consiglio comunale, Ivana Mantione.

Ha introdotto e coordinato i lavori: Calogero Bongiorno.

 Galleria

 

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su