Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, Democrazia partecipata: come scegliere a cosa destinare 20mila euro dei fondi regionali

Canicattì, Democrazia partecipata: come scegliere a cosa destinare 20mila euro dei fondi regionali

C’è tempo fino al prossimo 23 luglio per partecipare alla Democrazia Partecipata, a Canicattì. I cittadini hanno la possibilità di scegliere la proposta dell’amministrazione quella a cui vorrebbero venga destinato il 2% delle somme regionali trasferite al Comune, 20mila euro, “per la realizzazione di azioni comuni”.

Sono quattro le idee pensate dalla giunta Di Ventura: iniziative per la promozione e la valorizzazione turistica del centro storico cittadino; attività ludico-ricreative rivolte all’infanzia; progetti di natura ricreativa, culturale, sportiva, artistica e iniziative per la riqualificazione dei parchi e giardini.

I canicattinesi possono votare il progetto che preferiscono tramite lo specifico modulo presente sia sul sito istituzionale che sulla pagina Facebook dell’Ente.

Pubblicità Lirenas Gas
Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su