Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Rissa in un locale della movida licatese, denunciati cinque giovani

Rissa in un locale della movida licatese, denunciati cinque giovani

Dopo alcune indagini, la polizia di Stato, ha individuato i protagonisti di una violenta rissa, scoppiata in un esercizio pubblico della “movida” licatese nella serata del 9 giugno scorso. Si tratta di cinque giovani del luogo, di cui un minore, denunciati per rissa.

E’ successo intorno alle 3 della notte, quando gli agenti della Volante del Commissariato di Licata, intervenivano presso il noto locale, luogo di abituale ritrovo di giovani, dove veniva segnalata una violenta rissa i cui protagonisti, alla vista dei poliziotti si davano alla fuga.

Tuttavia, lasciando, visibili tracce degli scontri avvenuti poco prima, poiché si constatava la presenza di tavolini, sedie e panchine ribaltate e tracce di sangue sul selciato.

Le indagini avviate dai poliziotti per risalire agli autori della rissa venivano svolte anche con l’ausilio delle immagini registrate dagli impianti di video sorveglianza, installati nell’area urbana interessata che, consentivano di individuare i responsabili della rissa.

Dall’attenta analisi delle immagini, infatti, si notavano le violente condotte materialmente partecipative, attraverso lo scambio reciproco e contestuale, di molteplici atti di violenza fisica tra i rissosi, i quali si colpivano vicendevolmente con l’utilizzo di oggetti atti ad offendere.

Le indagini hanno consentito di appurare, altresì, che la causa che ha scatenato la rissa era riconducibile a futili motivi supportati da un eccessivo uso di alcool delle persone coinvolte. Per alcune di loro, peraltro, era necessario ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’ospedale, per farsi medicare lievi traumi.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su