Campobello di Licata, trovato con una pistola. Arrestato cugino del boss Falsone

Sorpreso con una pistola calibro 38, con matricola abrasa, detenuta illegalmente, e con un caricatore di proiettili, di diverso calibro dell’arma da sparo. A finire nei guai il quarantenne campobellese, Giuseppe Puleri, cugino dell’ex capomafia Giuseppe Falsone. L'uomo è stato arrestato, stanotte dai carabinieri della Stazione di Campobello di Licata. Tutto quanto ...Continua

: Licata – Sospensione turnazione idrica

Girgenti Acque S.p.A. comunica che, a seguito del mancato apporto, dovuto allo spegnimento delle pompe di sollevamento idrico gestito dalla società di sovrambito Siciliacque, causa forte maltempo, la turnazione idrica prevista a Licata, nelle zone Comune e Marina di Licata, alle ore 14.45, è stato sospesa e verrà ripetuta domani ...Continua

SICILIA, ANAS: PER MALTEMPO, RINVIATA LA CHIUSURA DELL’AUTOSTRADA A19 “PALERMO-CATANIA” IN DIREZIONE PALERMO TRA ENNA E PONTE CINQUE ARCHI

A causa delle avverse condizioni meteo previste nelle prossime ore non sarà effettuata la chiusura dell’ Autostrada A19 “Palermo Catania”, programmata  dalle ore 18 di oggi 20 giugno.Le attività, che rientrano nell’ambito dei lavori di manutenzione del Viadotto Morello, si rendono necessarie per  l’esecuzione di un intervento di ripristino localizzato ...Continua

Campobello di Licata, l’assessore regionale Tusa all’inaugurazione del nuovo Centro Kalat

Alla presenza dell’Assessore dei Beni culturali e dell'Identità siciliana, Prof. Sebastiano Tusa e di dirigenti di organismi e autorità locali, regionali, nazionali ed europei, oltre a docenti universitari ed esperti, verrà inaugurato il 26 e 27 giugno 2018, a Campobello di Licata, il nuovo Centro giovanile internazionale Kalat, denominato KISS (Kalat International Summer School). Si tratta di un immobile comunale di 1000 mq, interamente riqualificato dal locale Archeoclub, presieduto dalla dott.ssa Emilia Bella, ...Continua

Minacce di morte su Facebook a Musumeci, la solidarietà di Savarino

La deputata regionale Giusi  Savarino esprime piena solidarietà al Presidente della Regione  Nello Musumeci per "le vili minacce subite sui social da parte di qualche  “leone da tastiera” che gli “augura una morte lenta e dolorosa” . "Il fenomeno “haters”  cioè degli “odiatori seriali” va affrontato e condannato con fermezza - ...Continua

Minacce di morte a Musumeci su Facebook

Minacce di morte sui social al presidente della regione Siciliana, Nello Musumeci. Al governatore è stata augurata "una morte lenta e dolorosa". E' solo l'ultimo di una serie di episodi di odio rappresentati su Facebook e su altri social network. "Mafiumeci non è certo una rivelazione - si legge nel commento ...Continua