Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, le multe non bastano. C’è chi continua a sporcare

Canicattì, le multe non bastano. C’è chi continua a sporcare

Si presentava così via Kennedy sabato pomeriggio, a Canicattì. Cumuli di rami e foglie secchi ammassati accanto ai cassonetti già quasi pieni di spazzatura nonostante l’ordinanza del sindaco Di Ventura ne vieta il conferimento tutti i sabati e nei prefestivi.

A quanto pare le multe elevate di recente dagli agenti della polizia municipale, tra cui le due da 600 euro che hanno fatto molto scalpore tra i cittadini, non sono state sufficienti. La norma sull’abbandono dei rifiuti e il provvedimento sul conferimento del pattume continuano ad essere trasgredite.

Ma ad attirare l’attenzione è anche quel contenitore usurato, (nella foto a sinistra) e che andrebbe sostituito.

 

 

 

 

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su