Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, domani la città accoglierà il raduno Francescano dei giovani di Sicilia

Agrigento, domani la città accoglierà il raduno Francescano dei giovani di Sicilia

Domani la città di Agrigento accoglierà la forza e la freschezza del Carisma francescano testimoniato da centinaia di giovani siciliani che si ritroveranno nella città dei templi, per celebrare il XXI Capitolo francescano dei giovani di Sicilia.

Il tema di quest’anno, in sintonia con la Chiesa italiana, è “Give me a listening heart – “Dammi un cuore che ascolta”.

L’ascolto sarà rivolto soprattutto verso due ambiti che toccano la carne viva del contesto sociale, politico e religioso della terra siciliana: accoglienza dei migranti e legalità. Dalla viva voci di alcuni testimoni, i giovani “francescani” ascolteranno storie di vita e di riscatto che permetteranno di riconoscere i volti e gli sguardi di chi ha vissuto e vive sulla propria pelle il dramma della guerra, della fuga dal proprio Paese, della vita ritrovata. Ricorrendo il 25° anniversario del grido di Giovanni Paolo II nella Valle dei templi per la conversione dei mafiosi, uno spazio importante sarà dedicato al tema della legalità e della lotta alla mentalità mafiosa che spesso si cela dietro le dinamiche sociali.

 

Il programma prevede alle ore 10 in piazza Cavour l’apertura del XXI Capitolo che proseguirà alle ore 11 con il momento di ascolto delle testimonianze , alle ore 12 Time out della legalità – Nel 25° anniversario del grido di Giovanni Paolo II per la conversione dei mafiosi. Dopo il pranzo ci si sposterà nella chiesa San Nicola per accedere alla Valle dei Templi dal Cardo. Alle ore 15.30 dinanzi al Tempio di Giunone l’arcivescovo di Agrigento, card. Francesco Montenegro terrà una relazione sul tema “Dammi un cuore che ascolta (1Re 3,9)”. Seguirà “La via della bellezza”: Visita didattica e creativa del Parco archeologico. Alle ore 18.30 al Tempio di Dioscuri si terrà la preghiera al tramonto con cui si concluderà l’incontro dei giovani francescani siciliani.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su