Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, area artigianale di contrada “Bastianella” solo 4 le richieste pervenute in comune

Canicattì, area artigianale di contrada “Bastianella” solo 4 le richieste pervenute in comune

L’area artigianale di Canicattì non attira più di tanto gli artigiani del paese. Al termine della scadenza del bando per la vendita dei lotti lo scorso 9 aprile,  infatti, sono state soltanto quattro le domande pervenute al comune. Un numero irrisorio se si considera l’estensione dell’area che si trova alle spalle di contrada “Bastianella”. “Si tratta pur di un buon  inizio- ha dichiarato il sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura- perché bisogna sempre guardare nel bicchiere mezzo pieno e non in quello mezzo vuoto. I nostri uffici- aggiunge il capo dell’amministrazione comunale- si sono già attivati come gruppo di lavoro per esaminare le istanze . La risposta del comune- continua Di Ventura- sarà immediata a tutti gli artigiani che hanno fatto richiesta per insediamenti nella nostra area e che in quel sito vogliono fare degli investimenti. Appena ultimata questa fase- continua il capo dell’amministrazione comunale- ed assegnate mi auguro queste aree ai nostri concittadini che hanno presentato domanda, si provvederà a valutare dal punto di vista politico l’idea probabilmente di riaprire i termini per favorire la nascita di ulteriori insediamenti in quella zona artigianale di Canicattì sino ad esaurimento di tutti i lotti che abbiamo a disposizione”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su