Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Morte di Chiara La Mendola, primo verdetto. Assolto automobilista

Morte di Chiara La Mendola, primo verdetto. Assolto automobilista

Assolto perchè “il fatto non costituisce reato”. Con questa formula il giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Maria Alessandra Tedde, ha emesso il primo verdetto sulla morte della ventiquattrenne agrigentina Chiara La Mendola, deceduta in seguito ad un incidente stradale, avvenuto nel dicembre 2013, in via Cavaleri Magazzeni, scagionando dalle accuse l’anziano automobilista, Giuseppe Valenti.
Al termine della requisitoria il Pubblico ministero aveva chiesto la condanna a 1 anno di reclusione. Valenti si trovava alla guida della sua Nissan Micra, sulla quale è andata a impattare la giovane, caduta dallo scooter, per una buca presente sull’arteria.
La sentenza a carico di Valenti, all’indomani dalla requisitoria del primo processo, nel quale sono imputati il dirigente dell’Utc Giuseppe Principato e il funzionario comunale Gaspare Triassi, nei cui confronti il Pm ha chiesto la condanna.

Pubblicità Lirenas Gas
Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su