Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Prostituzione in un locale di Licata. “Tra le ragazze anche due minorenni”

Prostituzione in un locale di Licata. “Tra le ragazze anche due minorenni”

Il giro di prostituzione, di nazionalità rumena, è quello scoperto anni fa al locale “Paradise”, di Licata. Lì dentro anche due minorenni, sarebbero state inserite nel giro di prostitute. Sono stati i carabinieri a fare scattare l’operazione denominata “Lenone 2”.
“Nel giro anche due ragazze minorenni”. Lo ha rivelato in aula il maresciallo dei carabinieri Stefano Maggiore Mele, che nel 2012, portò avanti le indagini, culminate al blitz, un seguito di “Lenone 1”. Il processo è in corso di svolgimento davanti ai giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Agrigento (presidente Giuseppe Miceli).
Sul banco degli imputati siedono 7 persone. Il sottufficiale dell’Arma, nel corso della sua testimonianza, ha raccontato che la presunta organizzazione avrebbe sfruttato anche una ragazzina di sedici anni. “Le facevano fare la prostituta anche in strada e nei privè del locale”.

Pubblicità Lirenas Gas
Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su