Tu sei qui
Home > Rubriche > Oltre la provincia > Tornava da Malta con 51mila euro in contanti sull’auto: denunciato 30enne

Tornava da Malta con 51mila euro in contanti sull’auto: denunciato 30enne

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ragusa hanno deferito alla locale Procura della Repubblica un catanese, che trasportava a bordo della propria auto 51mila euro in contanti.

In particolare, nelle scorse settimane, nel corso di mirati controlli nell’area portuale di Pozzallo, durante le fasi di sbarco del catamarano proveniente da Malta, i Finanzieri della locale Tenenza, congiuntamente agli ispettori della Dogana di Pozzallo, hanno fermato e controllato il 30enne, che è risultato gravato da diversi precedenti di polizia e non aver mai dichiarato i propri redditi al fisco. Il giovane ha manifestato subito segni evidenti di nervosismo e non è riuscito a dare motivi credibili del suo viaggio a Malta, così da un controllo più approfondito, con l’ausilio di due unità cinofile, il mezzo è stato scortato in caserma dove è stato accuratamente ispezionato e sottoposto allo smontaggio di alcune parti. Nel telaio è stato trovato un vano con doppio fondo, abilmente nascosto ed azionabile con un pulsante sotto la scatola dello sterzo, utilizzato – secondo i militari – con ogni probabilità, per nascondere merce di varia natura, frutto di traffici illeciti (valuta, sostanze stupefacenti, preziosi). Dopo i Finanziari hanno deciso di estendere la perquisizione ai bagagli del catanese e hanno scovato 5 involucri, avvolti da scotch, in cui c’erano 51 mila euro in contanti. Pertanto il giovane è stato denunciato alla locale Giudiziaria e i contanti sequestrati.

Pubblicità Lirenas Gas
Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su