Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, tiro al bersaglio contro istituto religioso. Gli autori hanno 13 anni

Agrigento, tiro al bersaglio contro istituto religioso. Gli autori hanno 13 anni

Piccoli teppisti crescono. Quattro ragazzini di Agrigento, tutti sotto i 14 anni, e di “buona famiglia” hanno tirato delle grosse pietre, e mandato in mille pezzi alcuni vetri delle finestre, all’indirizzo di una struttura religiosa. Poi hanno rotto lo specchietto di una vettura parcheggiata.
E’ successo, l’altra sera, in  via Pausania, una stradina in mezzo alle più note via San Vito ed Erodoto, in una zona centrale di Agrigento.
I minori dall’alto hanno iniziato il lancio di sassi verso l’Istituto Ancelle Riparatrici. Le pietre hanno sfondato alcuni vetri. Per fortuna nessuno si è fatto male. Da li a pochi minuti, i piccoli protagonisti, si sono spostati più avanti, e hanno danneggiato una vettura in sosta.
A fermare il raid ed evitare guai ben maggiori, sono stati i poliziotti delle “Volanti”, guidati dal vice questore Cesare Castelli.
In pochi istanti gli agenti, giunti sul posto, hanno individuato e fermato i responsabili del pericoloso gesto.
Nessuno dei piccoli protagonisti rischia qualcosa. Per la legge italiana, essendo minori di anni 14, sono imputabili.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su