Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì più sicura, raccolta firme alla villa comunale

Canicattì più sicura, raccolta firme alla villa comunale

Censimento di tutti gli immigrati presenti, assegnazione di maggiori risorse per la sicurezza della città e per il corpo dei vigili urbani, convocazione, con cadenza mensile, dell’Osservatorio sulla Legalità e del comitato per la sicurezza pubblica, con possibilità di coinvolgere anche le associazioni presenti nel territorio, efficientamento della videosorveglianza, presenza in città del poliziotto di quartiere, attuare convenzioni con associazioni e comitati di quartiere al fine di dare un supporto alle forze di polizia per la segnalazione di atti criminosi. Sono le proposte di “Nuova Canicattì” per una città più sicura. Spinto da queste idee il movimento oggi pomeriggio e domani mattina sarà davanti alla villa comunale per raccogliere più firme possibili.

“Canicattì più sicura – mettici la firma” questo lo slogan dell’iniziativa che è stata illustrata stamattina, nei locali di via Galileo Galilei, dal Coordinatore Franco Urso e dall’ex deputato regionale Giancarlo Granata. “Abbiamo raccolto le segnalazioni e la paura di moltissimi cittadini – hanno detto – e ci siamo chiesti cosa potevamo fare, abbiamo pensato a questa petizione, ci aspettiamo tante adesioni e che finalmente Canicattì possa dimostrarsi a testa alta. Per la serenità delle nostre famiglie chiediamo più sicurezza per la nostra città”.

Appuntamento, quindi, alla villa comunale firmare la petizione.

Pubblicità Lirenas Gas
Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su