Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, arrestato imprenditore proprietario di noto albergo

Agrigento, arrestato imprenditore proprietario di noto albergo

Gli agenti della Digos della Questura di Agrigento, guidati dalla dirigente Patrizia Pagano, hanno arrestato, questa mattina, l’imprenditore agrigentino Vincenzo Sinatra, di 83 anni, proprietario del noto Hotel della Valle, a poche centinaia di metri dalla Valle dei Templi. Nella vicenda, riguardante l’acquisto di un terreno al confine con la struttura ricettiva di proprietà della regione siciliana, risultano indagate altre tre persone, tra cui due funzionari regionali. Sinatra è stato posto ai domiciliari.

Si tratta di Tito Cece, 71 anni di Salerno, Dania Ciaceri, 62 anni di Noto, Dirigente del Servizio Patrimonio del Dipartimento del Bilancio e del Tesoro della Regione Sicilia, e Ninfa Cangemi, 57 anni, di Morreale, funzionario del Servizio Patrimonio del Dipartimento del Bilancio e del Tesoro della Regione Sicilia.

I reati contestati sono concorso in abuso d’ufficio e falsità in atti pubblici. Le indagini hanno fatto emergere l’abusiva realizzazione, su un’area demaniale di rilevante interesse archeologico, di un parcheggio privato a servizio della struttura alberghiera. L’area è stata posta sotto sequestro e consegnata al direttore pro tempore del Parco archeologico Valle dei Templi.

Le indagini che vedono coinvolti pubblici amministratori, dirigenti regionali e liberi professionisti sono ancora in corso. Disposte numerose perquisizioni in uffici pubblici e privati. “Per i reati commessi a Palermo – spiega il procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio – i relativi atti, dopo le incombenze di carattere urgente, verranno trasferiti alla competente Procura del capoluogo”.

 

 

 

 

 

Pubblicità Lirenas Gas
Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su