Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Sciacca, Progetto Nadore: l’Amministrazione comunale farà ricorso al Tar

Sciacca, Progetto Nadore: l’Amministrazione comunale farà ricorso al Tar

Ricorso al Tar contro l’esclusione dalla graduatoria definitiva dei finanziamenti, del progetto per la manutenzione straordinaria della strada di località Nadore presentato nel febbraio 2017. La sindaca Francesca Valenti e l’assessore alla Viabilità Rurale e all’Agricoltura Paolo Mandracchia comunicano che l’Amministrazione comunale farà propri i rilievi del dirigente e dei progettisti del Settore Lavori Pubblici del Comune di Sciacca contro le motivazioni della Regione Siciliana.

“Il progetto del Comune di Sciacca – secondo i tecnici che ne hanno curato la redazione e l’iter amministrativo – è cantierabile – si legge in una nota – Si contesta, dunque, l’inserimento del progetto Nadore nella graduatoria definitiva dell’elenco dei progetti non ammessi a finanziamento e si contesta la motivazione: “Non cantierabile perché mancante di nulla osta vincolo idrogeologico e nulla osta relativo al rispetto dei corsi fluviali”. Il bando pubblico è la sottomisura 4.3 Azione 1 del P.S.R. 2014-2020 “Sostegno a investimenti nell’infrastruttura necessaria allo sviluppo, all’ammodernamento e all’adeguamento e della silvicoltura – viabilità interaziendale e strade rurali per l’accesso ai terreni agricoli e forestali”. Per il Settore Lavori Pubblici, sussistono le ragioni per l’ìnclusione del progetto tra le istanze ammissibili a finanziamento come già espresso in una nota che il sindaco ha inviato alla Regione nell’ottobre 2017.  Il progetto – si sostiene – è cantierabile in quanto non necessita di pareri. Con riferimento all’articolo 8, comma 1 e comma 2 lettera “b” del decreto17 aprile 2012 dell’assessorato regionale per il Territorio e Ambiente, – si specifica – i lavori di manutenzione della strada Nadore non necessitano del rilascio del nulla osta né dell’inoltro della “dichiarazione” da parte del Comune”.

“È un’opera fondamentale – dicono Valenti e  Mandracchia –. Faremo quanto è nelle nostre possibilità per far valere le nostre ragioni e recuperare un finanziamento importantissimo. Domani mattina, in ogni caso, verrà eseguito un sopralluogo per garantire l’accesso ai fondi e l’eliminazione degli stati di pericolo”.

Pubblicità Lirenas Gas
Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su