Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Omicidio Vinci, giudizio abbreviato per Lodato. L’imputato resta in carcere

Omicidio Vinci, giudizio abbreviato per Lodato. L’imputato resta in carcere

Disposto il giudizio abbreviato per  Daniele Lodato, 35 anni, di Canicattì, accusato dell’omicidio di Marco Vinci, il 22enne, anche lui canicattinese, ucciso a coltellate, la notte tra il 17 ed il 18 giugno dell’anno scorso, dopo che il più giovane aveva difeso una donna, dopo le insistenti avances dall’imputato. Il Gup del Tribunale di Agrigento, Alfonso Malato, ha accolto la richiesta dell’avvocato Angela Porcello, difensore del canicattinese. Non accolta la richiesta di sostituzione della misura cautelare in carcere, con quella meno afflittiva degli arresti domiciliari. La vittima fu colpito da due coltellate.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su