Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, estorsione a meccanico: chiesto processo per 6 persone

Agrigento, estorsione a meccanico: chiesto processo per 6 persone

Il pubblico ministero Gloria Andreoli, ha chiesto il rinvio a giudizio nei confronti di sei persone accusate, a vario titolo, di estorsione e ricettazione. Si tratta di Antonino Mangione di Raffadali, e Roberto Lampasona di Santa Elisabetta, Domenico Mangione di Raffadali, Giuseppe Errigo di Comiso, Maurizio Marretta di Santo Stefano Quisquina, e Girolamo Campione di Burgio. Secondo l’accusa Antonino Mangione e Lampasona, sarebbero stati protagonisti di due episodi di estorsione. Uno ai danni di un meccanico di San Biagio Platani, nel secondo avrebbe agito il solo Mangione, sempre ai danni dello stesso meccanico. Lampasona e Mangione si sarebbero presentati dicendo “è stato il boss Salvatore Fragapane a farci il tuo nome”. Gli altri quattro imputati rispondono di ricettazione.

Pubblicità Lirenas Gas
Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su