Canicattì ha festeggiato il “compleanno” con una giornata di studi sui castelli (Videointerviste)

Si è acceso un focus sui Castelli italiani e internazionali con particolare attenzione sul Castello Bonanno di Canicattì e sulle modalità da attuare per recuperare e valorizzare i siti storici che attualmente versano in condizioni di abbandono, stamattina, durante la giornata di studi che si è svolta al Teatro Sociale. ...Continua

Si accende un focus sul Castel Bonanno, identità di Canicattì per centinaia di anni

Si è svolta questa mattina, al Teatro Sociale a Canicattì, la Giornata di Studi sul tema “Conservazione e valorizzazione delle strutture e dei parametri murari. Il caso dei sistemi fortificati” organizzato in occasione della ricorrenza della Licentia populandi di Canicattì, 3 febbraio 1468, dalla sezione Sicilia dell’Istituto Italiano dei Castelli ...Continua

Agrigento 2020, poche ore alla presentazione del logo

Sarà presentato al pubblico oggi, alle 16, all'ex Collegio dei Padri Filippini, l'elaborato grafico selezionato dalla Commissione del "Concorso di idee per il logo di Agrigento 2020 - 2600 Anni di Storia". Saranno presente oltra alla la vincitrice, il sindaco Lillo Firetto, l'amministratore del Distretto Turistico Valle dei Templi, Gaetano Pendolino ...Continua

Associazioni pro Agrigento 2020, grande partecipazione allo Spazio Temenos

Partecipazione, emozioni, una trascinante e contagiosa voglia di esserci e di rappresentare una costola fondamentale del percorso culturale attivato per Agrigento 2020. Nella splendida cornice di Spazio Temenos, ieri sera assolute protagoniste sono state le associazioni che si sono costituite in rete. Dal racconto delle rispettive esperienze, dalla passione che ...Continua

Canicattì, vandali o satanisti? Profanata la chiesa di San Biagio nella notte della sua festa

Hanno profanato il tabernacolo della chiesa San Biagio, stanotte, a Canicattì. Ignoti si sono introdotti nel luogo di culto, che si trova nel cuore antico della città, si sono diretti verso il tabernacolo, hanno portato via la pisside, gettato fuori le particole consacrate e rubato anche il calice. Per di ...Continua