Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento montana > Fuggono a controllo e scatta l’inseguimento: arrestati 2 fratelli con un chilo di droga in tasca

Fuggono a controllo e scatta l’inseguimento: arrestati 2 fratelli con un chilo di droga in tasca

Avrebbe fruttato oltre 5mila euro la droga sequestrata dai carabinieri a due fratelli di Casteltermini finiti in manette. Vincenzo e Calogero Falcone,  30 e 26 anni, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e su disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento e ristretti agli arresti domiciliari.

Una pattuglia dei Carabinieri del locale Comando Stazione, impegnata in un ordinario servizio di prevenzione, sabato sera, ha notato i due a bordo di una Fiat Bravo, mentre compivano delle manovre strane per evitare un possibile controllo. Così è scattato il pedinamento e all’Alt dei militari i fratelli non si sono fermati e sono fuggiti. E’ scattato l’inseguimento per le vie del centro abitato, attraversate anche contromano sotto gli occhi increduli di alcuni passanti. Ad un certo punto i fratelli hanno abbandonato l’auto per proseguire a piedi. Ma dopo alcune centinaia di metri, sono stati raggiunti e bloccati dai due Carabinieri.

Durante la perquisizione, sono saltati fuori dalle tasche del giubbotto di uno di loro due grossi panetti di hashish, del peso complessivo di oltre un chilo. Dai primi accertamenti investigativi si è coperto che la droga era pronta per essere tagliata e venduta nelle piazze dei paesi dell’area montana della provincia di Agrigento.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su