Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, figlia di consigliere come scrutinatrice. Critiche e illazioni dai cittadini

Canicattì, figlia di consigliere come scrutinatrice. Critiche e illazioni dai cittadini

Non è passata inosservata la presenza della figlia di un consigliere comunale e componente della commissione elettorale impiegata come scrutinatrice in una sezione di Canicatti.  I commenti e gli interrogativi delle persone sono stati diversi e dei più disparati. Ma aggiungiamo noi, nulla di che. La legge non lo vieta affatto. La figlia di un consigliere comunale se sorteggiata può svolgere questo ruolo. Poi si può anche parlare di questione morale ed è tutta un’altra storia. Il buon senso avrebbe magari consigliato di non presentare domanda, evitando che i cittadini potessero storcere il naso e lasciarsi andare ad illazioni facili da dedurre. Però così non è stato.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su