Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Pesce senza tracciabilità: sequestro da 643 chili

Pesce senza tracciabilità: sequestro da 643 chili

Circa 643 chilogrammi di pesce sequestrato, 1500 euro di sanzioni amministrative elevate. Sono alcuni dei dati degli ultimi controlli del personale della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle,

In particolare, è stato verbalizzato un ingrosso di grande distribuzione per detenere all’interno del proprio stabilimento 325 chili circa di tranci di pesce spada privi di tracciabilità. Inoltre in un secondo ingrosso, sempre per le stesse violazioni di legge, è stata accertata la presenza di 80 chili circa di prodotto ittico di varia tipologia. Infine, è stato sanzionato un venditore ambulante di pesce poiché esponeva per la vendita 238 chili circa di prodotto senza la corretta tracciabilità.

Il pesce confiscato, dall’ispezione effettuata dai veterinari dell’ASP di Agrigento, è stato dichiarato non idoneo al consumo umano per l’impossibilità di verificarne la provenienza e, di conseguenza, destinato alla distruzione.

Galleria

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su