Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Marcia per il Colle di Agrigento, aderisce anche “Italia Nostra”

Marcia per il Colle di Agrigento, aderisce anche “Italia Nostra”

L’Associazione “Italia Nostra” di Agrigento parteciperà alla marcia per il Colle di Agrigento indetta per venerdì 3 novembre.

«Riteniamo – spiega la responsabile di Agrigento, Adele Falcetta – che occorra una seria e fattiva mobilitazione di tutte le componenti della società agrigentina, affinché si senta, in modo forte e chiaro, l’indignazione per la situazione gravissima e incredibile di pericolo che si è venuta a creare. Ricordiamo, anche se non ce ne sarebbe bisogno, che la Cattedrale di una diocesi costituisce un punto di riferimento importante non solo per i credenti, ma anche per chi credente non è, in quanto componente essenziale della memoria storica di un territorio. E a versare in grave stato di pericolo – prosegue la responsabile Falcetta – non è solo la nostra preziosa Cattedrale, ma un intero abitato: parliamo di vite e di risorse economiche di tante famiglie».

Accanto a una situazione di promesse non mantenute vi è chi, da anni è riuscito a valorizzare e rivitalizzare il centro storico. «Il Museo diocesano – precisa la responsabile di Agrigento di Italia Nostra –, ubicato in via Duomo, negli ultimi anni ha ricevuto migliaia di visite e costituisce un importante fattore di rivitalizzazione del nostro centro storico».

In un Paese democratico la voce della popolazione, nell’inerzia di chi la dovrebbe rappresentare, non può essere ignorata ed è per questo che l’Associazione Italia Nostra parteciperà alla marcia e si attiverà con altre iniziative che possano sollecitare la soluzione di questo gravissimo problema.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su