Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > 1 e 2 novembre, sarà stravolto il traffico a Canicattì. Tutti i divieti

1 e 2 novembre, sarà stravolto il traffico a Canicattì. Tutti i divieti

E’ stato disposto il piano di disciplina del traffico veicolare a Canicattì in vista delle commemorazioni dell’1 e 2 novembre. Previsto un circuito attorno al cimitero di via Nazionale. I mezzi, infatti, non potranno arrivare direttamente sul posto che sarà affollato da migliaia di persone in visita ai loro defunti.

Nella zona del camposanto potranno accedere soltanto i veicoli delle forze dell’ordine, le ambulanze e i bus della ditta che cura il servizio di trasporto urbano in città.

Considerando che si registrerà un afflusso di gente già da domani, fino al 31 ottobre, è istituito il senso unico di marcia, dalle 8 alle 8.30, in via Nazionale (tratto compreso tra la via Neruda e la via Paganini, in direzione di via Paganini – Volta).

Nei giorni di Tutti i Santi e della Commemorazione dei Defunti, dalle 7 alle 20, è  vietata la circolazione stradale ed è istituito il divieto di sosta ambo i lati in via Nazionale, tratto compreso tra la via Neruda e la via Paganini.  Senso unico di marcia nelle vie: Nazionale, tratto compreso tra la via Vittorio Emanuele ponte Obliquo e via Paganini;  Paganini in direzione via Vittorio Emanuele, con sosta vietata in entrambi i lati; Neruda in direzione di via Vittorio Emanuele, con sosta vietata a destra nel primo tratto. (Pertanto i veicoli provenienti dalle vie Valdoni ed Anna Frank hanno l’obbligo di rispettare il senso unico di marcia per via Vittorio Emanuele); Volta, direzione via XX settembre dove è vietata la sosta solo nel lato destro; XX Settembre in direzione piazza Roma è vietata la sosta in ambo i lati. (Per questo motivo i veicoli provenienti dalle vie Bertani, Orto Suor Maria, Vespucci, Lister, Pisacane e Tiziano hanno l’obbligo di rispettare il senso unico di marcia per piazza Roma). Senso unico anche nelle vie: Bellini, Largo Marco Polo e via Brindisi in direzione via Nazionale. Tutti i mezzi che provengono da queste vie avranno l’obbligo di rispettare il senso unico di marcia per via Nazionale.

Per tutto il periodo nelle strade interessate dal provvedimento emesso dal comando della polizia municipale di Canicattì non potranno transitare veicoli con massa superiore alle 3 tonnellate e mezzo.

Inoltre, il 2 novembre, dalle 8,e fino alla conclusione del corteo, è istituito il divieto di transito in: corso Umberto, piazza IV Novembre, via Capitano Ippolito, via Nazionale ed è vietata la sosta in entrambi i lati con rimozione forzata in Corso Umberto.

Infine, nel piano sono state specificate anche le aree riservate agli ambulanti che arrivano in occasione delle ricorrenze, che sono: via Nazionale,via Vittorio Emanuele, via Regina Elena, largo Aosta, via Tenenete Colonnello La Carrubba, via Carlo Alberto, largo Gorizia evia Bramante.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su