Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Campobello di Licata > INAUGURATO L’ANNO SOCIALE 2017-18 DAL LIONS CLUB RAVANUSA-CAMPOBELLO

INAUGURATO L’ANNO SOCIALE 2017-18 DAL LIONS CLUB RAVANUSA-CAMPOBELLO

Si è svolta nella suggestiva cornice di Palazzo Adamo Bartoccelli di Canicattì, l’inaugurazione dell’anno sociale del Lions Club Ravanusa-Campobello. Hanno fatto gli onori di casa il Presidente  Lilli Nobile e la sua gentile consorte  Maria Grazia. Erano presenti il Past Governatore, Valerio Contrafatto, il Presidente della IX Circoscrizione,  Daniela Cannarozzo, il Presidente della zona 25, dott. Pietro Saia, il responsabile dell’area centrale per il Service “Sight for Kids”  Antonio Pitruzzella, il Presidente del Rotary Club di Licata ing. Mario Giuliana e la Presidente della Sezione Fidapa di Ravanusa-Campobello Maria Luisa Tornambè.Dopo il tradizionale scambio di distintivi tra i Presidenti uscente e subentrante e la consegna del martelletto al primo, il Presidente in carica ha pronunciato il suo discorso programmatico, cominciando col sottolineare la peculiarità di quest’anno sociale per via della spinta innovativa impressa dal Governatore  Ninni Giannotta e fondata sulla filosofia lionistica del fare e del concreto, in risposta alla necessità di adeguare la nostra azione alle mutate esigenze della società civile, nella speranza di diventarne nel tempo, reale punto di riferimento.A tal proposito ha ricordato i seguenti impegni già delineati ed approvati nel Consiglio Direttivo e dell’Assemblea del 13 Ottobre  e comunicati al Governatore Mercoledì sera 11 Ottobre. nel corso della visita amministrativa in video-conferenza:- concorso internazionale “Un poster per la Pace”;- “Sight for Kids”: screening visivo dell’infanzia;- screening per i ragazzi della Scuola Media: cartella clinica con dati audiologici, posturali, visivi, cardiologici ecc.;- Scuola e sport: educazione alimentare, piramide alimentare-sportiva;- Vaccinazioni: incontri con i genitori;- concorso “Presepe in vetrina” in collaborazione con la Sezione Fidapa Ravanusa-Campobello;- “Giornata della solidarietà”;- adesione al Progetto Viva Sofia con integrazione del “Primo soccorso sportivo”; – adozione della rotonda all’ingresso di Ravanusa lato Campobello speculare a quella all’ingresso di Campobello lato Ravanusa adottata nell’anno sociale passato;- adesione al Progetto Cento Piazze per lo Sport: posa in opera di due canestri in una piazza o struttura sportiva indicata dal Comune di Ravanusa;- raccolta di generi alimentari da destinare a famiglie bisognose;- adesione al Progetto Martina;- raccolta di occhiali usati;- prosecuzione del progetto con i detenuti della Casa Circondariale di Agrigento come da Protocollo d’Intesa tra il club e le autorità carcerarie. Quindi il Presidente ha ribadito che il suo impegno e quello del club saranno orientati a servire le proprie comunità, prendendo attivo interesse al bene civico, culturale, sociale e morale del proprio territorio, nella consapevolezza dell’orgoglio dell’appartenenza alla grande famiglia lionistica; infine ha concluso con la seguente notevole citazione da R.W. Emerson: “lo splendore dell’amicizia non è la mano tesa, né il sorriso gentile, né la gioia della compagnia: è l’ispirazione spirituale quando scopriamo che qualcuno crede in noi ed è disposto a fidarsi di noi”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su