Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì. aggredì due agenti di polizia, ai domiciliari Salvatore Casella

Canicattì. aggredì due agenti di polizia, ai domiciliari Salvatore Casella

Canicattì, Va agli arresti domiciliari Salvatore Casella, 30 anni, di Castrofilippo arrestato l’altro giorno dagli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Canicattì per oltraggio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Lo ha deciso il Giudice Monocratico del Tribunale di Agrigento, Alessandra Tedde, davanti al quale venerdì si è aperto il processo per direttissima nei confronti di Casella difeso dall’avvocato Irene Sferrazza. Il processo nei suoi confronti è stato poi aggiornato al prossimo 23 di ottobre. I poliziotti delle volanti, giovedì pomeriggio erano intervenuti in piazza Palermo, nei pressi della stazione ferroviaria di Canicattì,  dove  Salvatore Casella stava litigando con una persona rimasta sconosciuta, il pregiudicato armato di bastone alla vista degli agenti si è scagliato contro di loro. Ne è nata una colluttazione al termine della quale l’uomo di Canicattì è stato bloccato ed ammanettato. Condotto in commissariato alla fine degli accertamenti  è stato tratto in arresto.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su