Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Parte domenica il campionato di Prima categoria

Parte domenica il campionato di Prima categoria

Prende il via domenica prossima il campionato di Prima categoria. Ai nastri di partenza sono quattro le squadre agrigentine e tra queste c’è il gradito ritorno del Lampedusa, che incentivato dal progetto del costruendo nuovo stadio, voluto e finanziato dalla Lega Nazionale di Serie B, è stato inserito nel girone A con squadre del palermitano e questo al fine di agevolare le trasferte degli isolani per via aerea. Nel girone B, invece, ci sono l’Atletico Aragona, l’Empedoclina e il Gemini Calcio. Se le prime due sono all’esordio stagionale in assoluto, il Gemini ha partecipato al primo turno di coppa Sicilia. Ai ragazzi di Piero Alberto Ancona è andata male in quanto a superare il turno è stato l’Albatros Lercara, squadra costruita per vincere il campionato, vittoriosa sia al Lo Bue, che in casa con il risultato di 3-1. In campionato i biancorossi esordiranno nel derby della montagna sul campo del Castronovo di Sicilia, squadra molto organizzata, che renderà a Lo Bianco e compagni la vita molto difficile. Esordio in trasferta anche per l’Empedoclina del presidente Peppe Di Stefano. I granata saranno ospiti della rinata Termitana, squadra costruita per conquistare una tranquilla salvezza e imbottita di tanti giovani. Debutto tra le mura amiche per l’Atletico Aragona, che dopo la breve parentesi di inizio preparazione con Peppe Castiglione, ha riaffidato la squadra a Fabio Speranza, tecnico che la passata stagione aveva portato la squadra delle maccalube alla promozione in Prima categoria attraverso i play off. Avversari degli aragonesi i palermitani del Real Campofelice, che ha superato il primo turno di coppa Sicilia contro il S. Ambrogio. L’Atletico Aragona cercherà di sfruttare il massimo il fattore campo, la squadra costruita dal presidente Tirone punta ad un posto nei play off. Gli ingaggi di Simone Gaziano e Calogero Milizia assieme ai confermati Lo Presti, Marrella, Severino, Valenti, Greco e Galluzzo sono una sicura garanzia in quanto sono tutti giocatori che hanno giocato nei campionati superiori.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su