Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Domani il Canicattì a Licata per il ritorno di Coppa Italia. Catania furioso con i suoi

Domani il Canicattì a Licata per il ritorno di Coppa Italia. Catania furioso con i suoi

“Una sconfitta figlia della presunzione”. Il tecnico del Canicattì Seby Catania non usa mezzi termini a fine partita per commentare la prima sconfitta stagionale subita per mano della Parmonval, che allo stadio “Carlotta Bordonaro” per la quarta giornata del campionato di Eccellenza si è imposta con il risultato di 2 – 1. Un successo in rimonta che ha tolto l’imbattibilità casalinga al Canicattì che durava da due anni.

“Abbiamo fatto un bel regalo ai nostri avversari – ha detto mister Catania – Si può perdere, si può vincere e si può pareggiare, io accetto il verdetto del campo, ma è la presunzione che mi da fastidio. Noi Siamo stati presuntuosi e la Parmonval ci ha puniti. Una partita del genere non si può mai perdere, una gara che meritavamo di vincere per come la squadra ha giocato che invece abbiamo perso. E’ questo che mi da rabbia, significa che non siamo maturi per certi obiettivi”.

Intanto oggi c’è in programma il derby con il Licata, gara di ritorno degli ottavi di finale di Coppa Italia. Si riparte dall’1 a 0 per i biancorossi a cui basterebbe anche un pareggio per accedere al turno successivo.

 

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su