Licata calcio: Scimonelli tiene l’ambiente con i piedi per terra

“Ancora non abbiamo fatto nulla e sicuramente c’è ancora tanto da migliorare – le parole del presidente del Licata calcio Danilo Scimonelli – i risultati ci stanno certamente dando ragione. In sede di progettazione di squadra erano questi i nostri obiettivi e li stiamo raggiungendo. Siamo felici anche dei risultati ...Continua

Calcio Promozione: il Ravanusa si rinforza con Sireci e Guarnotta

Il Ravanusa, ancora a secco di punti dopo tre giornate di campionato, corre ai ripari scende di nuovo sul mercato degli svincolati e raggiunge l’accordo con due difensori esperti e di sicuro affidamento. Vestiranno fin da domenica prossima la maglia biancorossa Vincenzo Sireci e Mario Guarnotta. Sireci, ravanusano doc, ha ...Continua

SOSPENSIONE DEI PRECARI DEL COMUNE DI FAVARA “scansato pericolo”

"Che la sospensione non poteva essere applicata ai lavoratori con contratto a tempo determinato era una certezza e alla fine, dopo un incontro presso la regione Siciliana, anche l’Amministrazione si è convinta della bontà delle nostre affermazioni. Infatti è stata prorogata la scadenza del contratto fino alla fine del prossimo ...Continua

Il 3 ottobre Claudio Baglioni si esibisce a Lampedusa

Il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica svoltosi, nei giorni scorsi, in Prefettura ha pianificato l’affaire “sicurezza”. Da domani, a Lampedusa, in occasione del quarto anniversario del naufragio che costò la vita, nelle acque antistanti all’isola dei Conigli di Lampedusa, a 366 migranti, arriveranno oltre 200 studenti anche da ...Continua

Partinico: sesso con alunna, arrestato professore

Un professore di 47 anni intratteneva una relazione sentimentale e avrebbe avuto rapporti sessuali con una sua allieva di età inferiore a 16 anni che frequenta un istituto superiore a Partinico, in provincia di Palermo. L'uomo è stato arrestato dai carabinieri e posto ai domiciliari per decisione del Gip. L'indagine, avviata ...Continua

Manifestazione della Cgil sulla violenza sulle donne

Riprendiamoci la libertà!”. Con questo slogan il segretario generale della Cgil Susanna Camusso invita tutte le donne a scendere nelle piazze italiane sabato 30 settembre per le manifestazioni organizzate dalla Confederazione contro la violenza sulle donne, la depenalizzazione dello stalking, la narrativa con cui stupri e omicidi diventano un processo alle vittime. Ad Agrigento appuntamento ...Continua