Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento montana > Licata, contro il Kamarat non puoi fallire

Licata, contro il Kamarat non puoi fallire

Testa al Kamarat per il Licata che punta al pronto riscatto dopo la prima sconfitta stagionale incassata in Coppa sul campo del Canicattì. Il match infrasettimanale non ha lasciato scorie e strascichi nel gruppo che dall’indomani ha iniziato a preparare il match in programma domani allo stadio Dino Liotta. “Vogliamo subito tornare al successo – il commento del presidente Danilo Scimonelli – consideriamo quello di Canicattì un incidente di percorso e i ragazzi si sono già messi in moto per riscattare quella partita e per centrare il terzo successo consecutivo in campionato che ci lancerebbe a quota nove punti”. Dal punto di vista dell’infermeria, appare molto probabile la prima chiamata stagionale per Marco Civilleri. Il centrocampista ormai da alcune settimane si allena col gruppo e sembra completamente recuperato dalla lesione alla caviglia accusata nel precampionato. Sarà convocato anche Librizzi che ha saltato la trasferta di Monreale per la frattura al naso rimediata con il Cus Palermo nella prima di campionato. Fuori di fatto resteranno solo i lungodegenti Agate e Ferrante ancora alle prese con i rispettivi infortuni che ne hanno pregiudicato l’avvio di stagione. In difesa mister Galfano avrà l’imbarazzo della scelta. Tutti e quattro i centrali in organico sono infatti assolutamente affidabili e se la coppia titolare appare essere quella composta da Maltese e Librizzi, fuori scalpitano sia il brasiliano Trevisan che Monforte. Questa mattina è stata effettuata la rifinitura.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su