Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Si rompe ancora il “Voltano”: 16 comuni senz’acqua. C’è anche Canicattì

Si rompe ancora il “Voltano”: 16 comuni senz’acqua. C’è anche Canicattì

Si aggiunge un altro guasto a quello riscontrato ieri al “Voltano”. Questa volta il problema è stato individuato nel territorio di Santo Stefano di Quisquina, in contrada Mulinazzo. Pertanto è stata sospesa la fornitura idrica a: San Biagio Platani, Santa Elisabetta, Sant’Angelo Muxaro, Joppolo Giancaxio, Raffadali e Agrigento (frazioni di Giardina Gallotti e Montaperto). Da ieri problemi ad Agrigento, Comitini, Porto Empedocle e Favara.

“Poiché gli Acquedotti “Voltano” e “Tre Sorgenti” sono idraulicamente interconnessi – avverte Girgenti Acque – si verificheranno delle riduzioni della fornitura idrica nei comuni serviti dall’ Acquedotto “Tre Sorgenti”. Disagi, quindi, anche a Canicattì, Castrofilippo, Grotte, Naro, Racalmuto, Campobello di Licata e Ravanusa.

“Per tali ragioni la distribuzione idrica subirà limitazioni e slittamenti della turnazione idrica prevista per la giornata di oggi”. Il gestore comunica che “non appena gli interventi di riparazione verranno ultimanti, la fornitura idrica nei Comuni interessati sarà ripristinata e la distribuzione idrica tornerà regolare, normalizzandosi nel rispetto dei necessari tempi tecnici”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su