Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Akragas, con la Paganese l’ultima gara all’Esseneto? Sembra proprio di sì

Akragas, con la Paganese l’ultima gara all’Esseneto? Sembra proprio di sì

Oramai dopo la ferma dichiarazione del presidente della Figc Carlo Tavecchio di non concedere più proroghe a chi non ha provveduto a mettere a norma i propri campi di gioco, la società biancazzurra, sta correndo ai ripari. Ma lo sta facendo in maniera arrendevole, disponendo, si da adesso,  il rimborso agli abbonati. Il comunicato stampa diramato ha tolto ogni dubbio: si giocherà a Siracusa se persistono tali decisioni da parte della Federazione, e si rimborseranno gli abbonamenti. “La Società Akragas Città dei Templi, a seguito della decisione della Figc di respingere la richiesta della deroga per l’utilizzo dello stadio Esseneto, informa gli abbonati che qualora dovesse persistere l’intenzione della predetta decisione, sarà rimborsata la somma dell’acquisto dell’abbonamento a tutti coloro che ne faranno espressamente richiesta. Dal rimborso dell’abbonamento sarà detratto il costo delle due partite casalinghe. Gli abbonati che avranno intenzione di mantenere il titolo avranno la possibilità di scegliere il posto nell’apposito settore dello stadio di Siracusa. La prossima settimana ne verranno comunicate le modalità. In alternativa, qualora non si chieda il rimborso, agli abbonati della tribuna coperta verrà loro omaggiato un kit composto da borsa, completino da gara ufficiale e felpa da passeggio ufficiale. Agli abbonati di curva e gradinata che non chiederanno il rimborso sarà, invece, regalato il completino da gara ufficiale”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su