Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, quando l’inciviltà è nel DNA

Canicattì, quando l’inciviltà è nel DNA

Da più di una settimana dei rifiuti ingombranti sono ammassati ai margini dei cassonetti della spazzatura che si trovano all’imbocco di via Ducezio. Qualcuno si è liberato di quanto non gli serviva più lasciandolo facilmente per strada accanto ai contenitori per l’immondizia, senza curarsi di quello che stava facendo e testimoniando mancanza di senso civico, rispetto per l’ambiente e per chi se ne cura. Abbandonati persino vecchie suppellettili in legno. E, nonostante i cassoni vengano svuotati giornalmente dagli operatori ecologici, quei rifiuti restano lì dove si trovano. Visto che non vengono raccolti ci si chiede di chi è la competenza a prelevarli.

E’ l’ennesima volta che nella zona si verifica una cosa simile. Periodicamente qualcuno, sempre se non si tratti della stessa persona o gruppo di persone, lascia vicino ai contenitori per l’immondizia quello che gli pare, contribuendo a sporcare e violando le regole.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su