Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Favara > Licata, a Favara il primo vero esame stagionale

Licata, a Favara il primo vero esame stagionale

Continua la preparazione del Licata calcio in vista del ritorno del primo turno di Coppa in programma domenica pomeriggio sul campo del Favara. Gialloblù che partiranno dal confortante doppio vantaggio maturato nel match d’andata del Dino Liotta decretato dalle reti di Evola e Dama. In casa Licata calcio però non si vuole sentire parlare di qualificazione già raggiunta come spiega il presidente Danilo Scimonelli. “Dovremo andare a conquistare la qualificazione su un campo difficile come quello di Favara – il suo commento – e pertanto non possiamo dare nulla per scontato. Servirà una grande prestazione per centrare l’obiettivo”. Per la gara di domenica, mister Angelo Galfano dovrebbe recuperare qualche elemento. Rientreranno dalla squalifica il terzino M’Baye e il portiere titolare Iacono che con ogni probabilità verranno schierati dal primo minuto. Dovrebbe essere convocato anche il centrocampista Ronny Valerio che partirà dalla panchina. Sicuramente out l’attaccante esterno Agate, uscito dopo dieci minuti dall’inizio della gara di domenica scorsa per un problema di natura muscolare. L’atleta è stato sottoposto agli esami strumentali del caso che hanno chiarito l’entità del problema accusato. Il responso – come si temeva – è stato impietoso. “Il Licata calcio – si legge in una nota della società – comunica l’entità dell’infortunio subito dal calciatore Agate, uscito in barella, domenica scorsa, in occasione della gara di andata del primo turno di Coppa Italia. L’atleta, sottoposto ad esami ecografici, ha riportato uno strappo di circa due centimetri alla coscia sinistra. In accordo con lo staff medico, starà fermo per una trentina di giorni per recuperare al meglio”. Buone nuove arrivano invece dagli altri infortunati.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su