Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Incendi nell’Agrigentino. Il Libero Consorzio Comunale attiva servizio di vigilanza

Incendi nell’Agrigentino. Il Libero Consorzio Comunale attiva servizio di vigilanza

Il Libero Consorzio Comunale di Agrigento ha attivato il servizio di vigilanza antincendio lungo alcune strade provinciali, ex consortili e alcune statali. Il servizio è curato per il terzo anno consecutivo dall’Ufficio di Protezione Civile del Libero Consorzio, ed è stato “attivato in seguito alla riunione dello scorso 20 giugno nella sala integrata di Protezione Civile della Prefettura, concordando, in piena sinergia con i diversi soggetti istituzionali competenti, un percorso comune per l’attività di prevenzione e contrasto degli incendi boschivi”.

Il servizio, spiega il Libero Consorzio, “mira ancora una volta a tutelare i cittadini e l’ambiente tramite un’attività deterrente e di avvistamento, con postazioni dinamiche lungo le strade provinciali e alcune statali limitrofe alle aree boscate”.

Il servizio sarà svolto da Associazioni di Volontariato di Protezione Civile con squadre di due volontari per almeno otto ore consecutive tutti i giorni, festivi e prefestivi compresi che “opereranno sotto il diretto coordinamento dell’Ufficio di Protezione Civile del Libero Consorzio, garantendo un’attività di vigilanza e avvistamento incendi”.

In questa fase di avvio le postazioni di avvistamento si trovano lungo le seguenti strade (tra parentesi l’associazione che effettuerà il servizio):

– SP n.63A, SP n.05 B, SPC n.67 e SPC n.68 nei comuni Palma di Montechiaro e di Licata (Organizzazione europea Volontari di Prevenzione e Protezione Civile di Camastra);

– SP n. 20 B, SP n. 21, SP n. 19, SPC n. 29 e SPC n. 30 nei comuni di San Biagio Platani, Casteltermini e S. Angelo Muxaro (Giubbe Verdi Santa Croce di Casteltermini).

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su