Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Racalmuto, litiga con il padre e poi lo colpisce: in manette 40enne

Racalmuto, litiga con il padre e poi lo colpisce: in manette 40enne

Da una lite accesa sarebbe passato alle mani e avrebbe colpito il padre al volto. Protagonista della vicenda un 40enne di Racalmuto che è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione. L’anziano, 86enne, con serie difficoltà motorie, ha ricorso prima alle cure del pronto soccorso dell’ospedale di Canicattì e poi, impaurito di far rientro a casa, ha deciso di presentarsi presso la locale Caserma per chiedere aiuto per le continue vessazioni e violenze subite dal figlio con cui vive.

 

I militari, raccolti i necessari elementi di prova, hanno rintracciato subito l’uomo e ammanettato , per i reati di maltrattamenti contro familiari e conviventi continuati e lesione personale, con l’aggravante di aver violato le prescrizioni che gli erano tate imposte dalla misura di prevenzione della sorveglianza speciale  cui è sottoposto.

 

Il 40enne è stato trasferito al carcere di Petrusa, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Pubblicità EuroBet

Articoli Simili

Su