Tu sei qui
Home > Secondo Piano > Uragano Canicattì! Castellammare spazzato via 5 – 1, Eccellenza più vicina

Uragano Canicattì! Castellammare spazzato via 5 – 1, Eccellenza più vicina

Dimostrazione di forza impressionante per il Canicattì, sempre più lanciato verso l’Eccellenza. Contro la quarta forza del campionato, uno degli ostacoli più alti da qui a fine campionato, il Canicattì, pur privo di Iannello e Settecase, ne rifila cinque ai trapanesi. Sono gli ospiti ad andare a un centimetro dal gol al quinto. Percussione a destra e Pizzolato pregusta il gol a Funari battuto ma Guarnotta fa una diagonale fantastica e lo anticipa a un metro dalla porta ormai sguarnita. Autentico “sliding door” perché dopo neanche due minuti il Canicattì passa. Pirrotta supera con un pallonetto il portiere in uscita ma Finazzo salva sulla linea e spazza in angolo. Dalla bandierina calcia Cardinale, traiettoria a rientrare e palla che si insacca sul primo palo. “Gol olimpico” per il mediano del Canicattì autore di una prestazione sontuosa. Due episodi dubbi al cavallo dell’ottavo: Martino calcia a botta sicura e la palla viene salvata sulla linea, sul prosieguo dell’azione Pirrotta va giù e chiede il rigore per fallo del portiere ma Li Vigni lascia correre. Il Canicattì controlla ma al 31′ rischia grosso con il destro di Agueci che sfiora il palo. Al 36′ arriva il raddoppio, apre e chiude l’azione Fabio Martino. Il capitano di giornata recupera palla a centrocampo e allarga a sinistra dove Tarantino premia la sovrapposizione di Bognanni. Cross sul secondo palo dove Falsone spara in porta al volo ma il pallone diventa un assist per Martino che appoggia in rete. A inizio ripresa poi il Canicattì, nonostante il temporale che si abbatte sul “Bordonaro” dilaga. Al 2′ è Falsone che con un morbido pallonetto batte Costantino. All’11esimo Tarantino sterza, mette a sedere il marcatore e chiude sul primo palo per il 4 – 0. La partita non ha più nulla da raccontare ma al 32′ Agueci, servito da Licata, prova a rendere meno amaro il parziale. È solo un’illusione perché, su liscio di Di Gaetano, Tarantino si invola a rete e sigla il 5 – 1.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su