Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Sciacca, furti a Torre Macauda. Carabinieri fermano banda di rumeni

Sciacca, furti a Torre Macauda. Carabinieri fermano banda di rumeni

Grazie all’intensificazione dei controlli nei pressi del residence “Torre Macauda” di Sciacca, alla luce dell’escalation di furti, i carabinieri della Compagnia saccense ieri hanno arrestato in flagrante un giovane rumeno residente a Ribera, Daniel Chiricia, 19enne incensurato, e denunciato in stato di libertà i suoi presunti complici, D.A. 29 anni e S.D. di 17, entrambi di nazionalità rumena, incensurati. Sono ritenuti responsabili in concorso di furto aggravato in abitazione.

Ad allertare i Carabinieri gli agenti del servizio di vigilanza del residence. i militari hanno sorpreso Chiricia con parte della refurtiva ancora addosso. Le successive indagini hanno poi permesso di individuare e segnalare all’autorità giudiziaria competente gli altri due complici.

Daniele Chiricia  è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su