Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, la giunta incontra i Giovani Democratici. Ecco i progetti in cantiere per la città

Canicattì, la giunta incontra i Giovani Democratici. Ecco i progetti in cantiere per la città

Riduzione delle tariffe del Teatro Sociale, riapertura della piscina comunale, potenziamento delle tratte ferroviarie da e per Canicattì, inaugurazione di un rifugio sanitario, aree Wi-fi in alcune zone della città e fruizione dell’area artigianale. Sono solo alcuni dei progetti che la giunta comunale guidata dal sindaco Ettore Di Ventura intende concretizzare.

Le idee sono state illustrate dall’amministrazione ai Giovani Democratici, durante un incontro richiesto dal consigliere comunale Angelo Cuva.
“La necessità di interloquire con l’Amministrazione affonda le proprie radici nella netta e palese presa di posizione politica della quale si sono resi protagonisti i Giovani Democratici durante le ultime elezioni comunali, una rarità riteniamo per un gruppo politico così giovane – spiegano i GD – La nostra volontà è quella di continuare a sentirsi coinvolti in un processo democratico nato durante le Primarie della scorsa primavera e consolidatosi a seguito della vittoria riportata in Campagna Elettorale. L’obiettivo primario della Giunta Di Ventura è porre in essere una rivoluzione culturale che possa risvegliare nei Canicattinesi il sopito senso di appartenenza a questa Città”.

I Giovani Democratici annunciano che “verranno abbassate le tariffe per l’utilizzo del Teatro Sociale: c’è la volontà inoltre di creare una Istituzione ad hoc che possa sfruttare al meglio le potenzialità dell’intero complesso; è stato rivisto il bando per la ri-apertura della Piscina Comunale; si attende adesso la pubblicazione sul Sito del Comune per fare in modo che questa struttura torni  finalmente ad essere a disposizione della collettività; un fitto e costante dialogo  con le Ferrovie dello Stato è stato avviato dall’assessore Massimo Muratore per provare a potenziare i collegamenti da e verso Canicattì; verrà inaugurato a breve il rifugio sanitario dove i randagi verranno sottoposti a controlli e vaccinazioni: l’obiettivo è ridurre il problema del randagismo; è stato rivisto il bando per la messa in funzione dell’area Artigianale; nel nuovo bilancio, alla voce  politiche sociali, verranno inserite delle somme da destinare oltre che alle borse lavoro, anche alla figura professionale di assistente alla comunicazione; in una ottica di una Canicattì 2.0 si provvederà presto al restyling del comune e alla creazione di aree wi-fi in alcuni punti chiave della città”.

“Durante l’incontro abbiamo più volte tenuto a precisare che i Giovani Democratici saranno sempre pronti – concludono – a fare la propria parte per il bene della Città”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su