Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Campobello di Licata > Campobello di Licata, l’ultimo saluto alla piccola Grace

Campobello di Licata, l’ultimo saluto alla piccola Grace

Una folla commossa e straziata dal dolore, ieri pomeriggio, ha dato il suo ultimo saluto alla piccola Grace Li Calzi, la bambina di tre anni di Campobello di Licata deceduta dopo essere stata schiacciata da un vecchio televisore.

La chiesa Madre del paese non è riuscita a contenere i tanti presenti ai funerali, tra parenti, amici, conoscenti e quanti hanno voluto stringersi attorno alla famiglia della piccola per la loro perdita.

Commoventi le parole del sacerdote che ha celebrato la funzione, il quale ha ricordato la bimba, la sua allegria e la sua spensieratezza.

Dopo la celebrazione, la salma è stata accompagnata al cimitero comunale dove sarà tumulata.

Per l’intera giornata  è stato lutto cittadino a Campobello e Ravanusa. Lo hanno deciso i sindaci dei due comuni agrigentini, rispettivamente Gianni Picone e Carmelo D’Angelo.

La tragedia si era verificata il 28 dicembre, in contrada Milici. Pare che Grace stesse giocando con il mobile della tv, aprendo e richiudendo i cassetti, e avrebbe causato la caduta dell’elettrodomestico che le è finito sulla testa. Inutile la corsa alla guardia medica e all’ospedale di Canicattì. L’ispezione cadaverica avrebbe confermato che la piccola sarebbe morta a causa del gravissimo trauma cranico dovuto alla caduta del vecchio televisore.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su