Favara. Interrogazione dei consiglieri Chiapparo e Castronovo sulla rete metanifera

I consiglieri del “Gruppo Misto” di Favara Marilì Chiapparo e Rossana Castronovo hanno presentato un' interrogazione consiliare sull’ "Iter di realizzazione della Rete Metanifera nel Comune di Favara" chiedendone risposta scritta e orale al sindaco, Anna Alba, e al presidente del consiglio. Questa l'interrogazione. PREMESSO CHE: * Con Delibera di Giunta Municipale n. 106 del ...Continua

Canicattì. Microcriminalità in crescita. Salvaggio e Trupia chiedono conferenza di servizi con le forze dell’ordine

I consiglieri comunali di Pdr - Sicilia Futura, Luigi Salvaggio e Ivan Trupia, hanno inviato una nota al presidente del consiglio comunale di Canicattì, AlbertoTedesco, e al sindaco, Ettore Di Ventura, alla luce dell'escalation di microcriminalità in città. Salvaggio e Trupia partono da queste premesse: "Considerato il proliferarsi di furti in abitazioni ...Continua

Canicattì, scoppia bombola del gas. Paura in via Milano

Momenti di panico, in un'abitazione di via Milano, a Canicattì a causa dello scoppio di una bombola del gas. Sul posto sono intervenuti  i vigili del fuoco del distaccamento di contrada Carlino, la polizia ed i carabinieri. Pare che le fiamme siano partite da una stufa dimenticata accesa dalla famiglia che vive nell'abitazione. Dalle ...Continua

I dati sulla povertà in Sicilia, Pagano punta il dito contro Crocetta

"In Sicilia oltre due milioni e mezzo di cittadini sono a rischio povertà o esclusione sociale, c'e' la più bassa percentuale lavorativa di tutta Italia, la Corte dei Conti ha bocciato senza appello le fallimentari politiche economiche del governo regionale ('l'alto indebitamento graverà sulle spalle delle generazioni future') e Crocetta ...Continua

Cemento depotenziato all’ospedale di Agrigento. La Corte dei Conti dice “no” a risaricemento danni

E’ inammissibile la richiesta di risarcimento danni, per oltre 15 milioni di euro, avanzata dall'Asp di Agrigento nei confronti di cinque direttori dei lavori e collaudatori. L’ha dichiarato la sezione giurisdizionale della Corte dei conti. La vicenda si riferisce al caso del cemento depotenziato utilizzato per la costruzione del Giovanni di Dio ...Continua

Spaccio di droga: convalidato l’arresto di Ivan Marino

Arresti domiciliari e braccialetto elettronico per Ivan Marino, 29 anni, di Cammarata, ritenuto responsabile, da carabinieri e Procura dell'ipotesi di reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, il quale era stato arrestato sabato scorso dai carabinieri. Nell'inchiesta sono coinvolte cinque persone, iscritte nel registro degli indagati.   ...Continua