Tu sei qui
Home > Attualità > Sanità. Proroga per 3.000 precari. Fontana: adesso lo sblocco dei concorsi

Sanità. Proroga per 3.000 precari. Fontana: adesso lo sblocco dei concorsi

fontanaIl vice presidente della commissione Sanità all’Ars, Vincenzo Fontana, commenta con soddisfazione la proroga dei contratti a 3000 precari. Per Fontana “È un passo importante. Un primo step fondamentale questa proroga che arriva al giugno 2017, la quale permetterà a medici, infermieri e tecnici di continuare nel loro importante servizio senza l’ansia dell’imminente della scadenza contrattuale, che era fissata al 31 dicembre 2016. Sono soddisfatto – ha proseguito – poiché questa era la richiesta che, più volte, avevo avanzato all’assessore Gucciardi in VI commissione”.

Ma per il deputato Ncd “Il problema però non è del tutto risolto e l’obiettivo rimane quello di sbloccare al più presto il concorso che consentirebbe 1.500 assunzioni, attraverso la rimodulazione della Rete ospedaliera che dovrebbe approdare all’Ars nei prossimi giorni.

Non c’è quindi tempo da perdere e già nei prossimi giorni chiederò formalmente al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, il riscontro del Governo nazionale sullo sblocco dei concorsi che risulta fondamentale per assicurare migliori servizi alla Sanità Siciliana e per tutelare le professionalità dei lavoratori.

Mi batterò – conclude Fontana – affinché questa proroga sia l’ultimo provvedimento provvisorio concesso ai precari che, ormai da molti anni, con competenza, spirito di sacrificio e dedizione assicurano servizi di primaria importanza del nostro sistema sanitario regionale e che, quindi, meritano di essere finalmente stabilizzati”.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su