Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Aragona, punta la pistola contro il nipote. Ai domiciliari 44enne

Aragona, punta la pistola contro il nipote. Ai domiciliari 44enne

galluzzo-gerlando-antonio Minaccia aggravata e porto abusivo di arma in luogo pubblico. Con queste accuse i carabinieri hanno arrestato Gerlando Antonio Galluzzo, 44 anni di Aragona.

L’uomo avrebbe minacciato con una pistola il cognato e il nipote per motivi legati all’utilizzo di un garage di famiglia. Il 44enne non gradiva che il magazzino che si trova sotto alla sua abitazione, in via santa Rosalia, veniva utilizzato dai due per il rimessaggio di alcuni mezzi agricoli. Per questo avrebbe prima minacciato il cognato e il nipote ad allontanarsi e, dopo essere salito in casa per prendere una pistola, avrebbe puntato l’armimmagine-ba contro il secondo. Sul posto sono giunti i carabinieri che hanno sentito i testimoni e compiuto una perquisizione a casa di Galluzzo, dove hanno rinvenuto una pistola semiautomatica marca beretta calibro 9 corto rinvenuta, con colpo in canna, nove pallottole nel serbatoio e 30 cartucce dello stesso calibro.  L’arma era regolarmente detenuta ma l’uomo non aveva il porto.

L’aragonese, quindi, è stato accompagnato nella sua abitazione agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato dinanzi il Tribunale di Agrigento.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su