Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Licata. Rissa al pronto soccorso. Arrestati quattro braccianti agricoli

Licata. Rissa al pronto soccorso. Arrestati quattro braccianti agricoli

ospedale_licataI Carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile di Licata, durante un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza di reato quattro braccianti agricoli licatesi con l’accusa di rissa aggravata, lesioni personali aggravate e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere. Si tratta di Gaspare e Calogero Marchì, rispettivamente di 45 e 27 anni, e Calogero e Francesco Fraccica, rispettivamente di 52 e 26 anni.

La vicenda è avvenuta al pronto soccorso dell’ospedale “San Giacomo d’Altopasso” dove, come scrivono i militari, “i quattro licatesi, verosimilmente in prosecuzione a dissidi di natura privata, scaturiti poco prima per futili motivi in un magazzino ortofrutticolo, avevano dato luogo ad una violenta colluttazione, proprio all’interno dei locali del nosocomio”.

I quattro, dopo l’intervento dei Carabinieri, sono stati controllati e medicati e successivamente, portati in caserma, sono stati arrestati. I militari hanno inoltre sequestrato un bastone in legno lungo 120 centimentri utilizzato nel corso della rissa.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su